Il Green Spot è un tremolo basato su di un LFO a sfasamento, in grado di produrre a mio modo di vedere, una modulazione molto più naturale e gradevole rispetto ad altre architetture di LFO.

Grande cura e tempo sono stati impiegatei nella scelta dei giusti transistor e dei valori dei condensatori delle celle di sfasamento così da generare una forma d’onda lievemente asimmetrica.

I controlli sono Volume, Depth e Speed, uno switch per oscillazione Fast e Slow ed uno per forma d’onda Hard e Soft.

Il Green Spot è provvisto anche di un dip switch interno che permette di selezionare tra impedenza di ingresso bassa ed alta: la prima da luogo ad un timbro morbido e misterioso mentre la seconda, oltre ad un lieve boost di volume, genera un timbro più cristallino e dettagliato. Il settaggio standard è comunque quello a bassa impedenza.

Il controllo del Volume è associato ad un booster che da luogo ad un guadagno di circa 17 dB, eliminando così il comune problema dei tremoli che “mangiano” il volume.

Tale stadio di boost è stato progettato per non essere completamente trasparente e neutro ma per dare altresì un carattere ben definito al pedale.

Con il controllo Depth a zero è anche possibile usare il pedale come semplice booster.

La forma d’onda soft ha ovviamente bisogno di Depth più elevate rispetto all’onda hard per ottenere la stessa profondità di effetto.

L’effetto generale è talmente particolare da sembrare, a particolari setting, paragonabile ad un vibe.

Con depth elevate si ottengono sonorità choppy di particolare effetto.
Download Free Designs http://bigtheme.net/ Free Websites Templates